Whatsapp e Facebook, un’unione insensata.

In tutto il web ultimamente non si parla d’altro.

Dalle ultime beta di Whatsapp (precisamente dalla 2.12.413 ) troviamo delle notizie abbastanza interessanti, si tratta di un’integrazione che avverrà con Facebook, una sorta di condivisione dei nostri dati, ovviamente tutto ciò avverrà se il solo e unico utente sarà ad’acconsentirlo.

Whatsapp dal 2010 fino ad’ora ha portato molti cambiamenti come per esempio dal solo messaging alle chiamate, da holo design al material design, dal servizio a pagamento al servizio gratis a vita (che comunque si pensa sia stato fatto con il solo intento di acquisire maggiore clientela), ma questa nuova opzione da come la pensiamo noi amministratori potevano pure risparmiarsela, perché a nessuno mai verrebbe in mente di condividere i dati di Whatsapp (con tanto di contatti salvati nella rubrica) su Facebook.

Oltre alla condivisione dei dati con il più noto ormai social network nel mondo abbiamo anche un’altra notizia, ossia la crittografia end-to-end, cioè, tale opzione era già esistente ma con questa nuova beta sarà possibile forzarla tramite i permessi di root.

Non ci resta nient’altro da fare che attendere la versione ufficiale.